Casa » Sport

Serie A: reti bianche a Bergamo, 0-0 fra Atalanta ed Inter

15 Aprile, 2018, 03:26 | Autore: Ave Pintor
  • Atalanta-Inter: probabili formazioni e dove vederla in Diretta TV

In difesa, confermata la linea a quattro composta da Santon e D'Ambrosio sulle corsie esterne e Miranda e Skriniar al centro, con Handanovic tra i pali.

ATALANTA-INTER, INFO ORARIO TV E STREAMING - La partita Atalanta-Inter, anticipo della 32^ giornata di Serie A 2017/2018, sarà trasmesso sabato 14 aprile (ore 20.45) sulle pay tv Sky (canali Sky Calcio 1 e Sky Sport 1) e Medaiset Premium (Premium Sport). Quindi a centrocampo, con Gagliardini, c'è l'utilizzo di Borja Valero. Inter un po' meglio.

"Abbiamo fatto un ottimo primo tempo soprattutto la prima mezzora".

L'Inter soffre ma pareggia 0-0 in casa dell'Atalanta. Recuperati dunque il difensore e l'esterno anche se solo il primo potrebbe giocare titolare: "La squadra sta bene, dobbiamo valutare le situazioni fisiche di Candreva, Vecino e Miranda". Al 42º arriva un'altra occasione per gli ospiti, una palla lunga di Gagliardini non viene sfruttata al 100% da Perisic che spedisce il pallone sul fondo. Entrambe le squadre hanno racimolato appena un punto nelle ultime due gare: i padroni di casa si sono arresi in casa alla Sampdoria e hanno pareggiato sul campo della Spal, mentre Icardi e compagni hanno perso contro il Torino di Mazzarri dopo il pareggio (0-0) ottenuto nel derby contro il Milan.

Un suo intervento nella propria area di rigore salva il risultato ad inizio secondo tempo. Occasione importante per Rafinha al 71': cross di Perisic, sponda di tacco di Icardi e conclusione sinistra del brasiliano, che mette alto da buona posizione. Poi però la migliore occasione dell'Inter nasce dai suoi piedi (assist a Perisic), così come sale nella ripresa. E se non segnano loro, non segna neanche l'Inter. Gli orobici per tentare di agganciare l'ultimo posto utile per accedere alla prossima edizione di Europa League, i nerazzurri interisti per proseguire l'assalto con vista Champions. Situazione decisamente non ideale per Gian Piero Gasperini, che sta infatti anche pensando a un possibile utilizzo dal primo minuto del giovane talento Barrow: è più probabile però che venga semplicemente schierato Cornelius come prima punta, con il Papu Gomez in appoggio e Cristante ad agire come trequartista, il che porta naturalmente anche alla conferma della coppia De Roon-Freuler in mediana.