Playtech compra Snaitech, operazione nei giochi e scommesse da 846 mln

16 Aprile, 2018, 06:15 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Playtech acquista il 70% di Snaitech. L'obiettivo? Prima l'OPA poi il delisting

È di poche ore infatti la notizia dell'acquisto della società da parte di Playtech.

Snaitech passa di mano: l'azienda britannica Playtech ha annunciato l'acquisto del 70,561% del capitale del gruppo di Porcari, al prezzo di 2,19 euro per azione e 291 milioni di euro complessivi.

Secondo Playtech l'operazione vale 846 milioni di euro, alla luce del valore totale implicito del 100% del capitale ordinario Snaitech di 413 milioni di euro, e comprendente un debito netto di 429 milioni, un debito pensionistico di 7 milioni e una partecipazione in società collegate di 2 milioni. Non è previsto inoltre che nuovi direttori saranno proposti al Playtech Board in seguito alla transazione.

Grazie a questa transazione, Playtech potrà sfruttare la posizione di SNAITECH come leader nel mercato italiano e la sua vasta presenza fisica sul territorio nazionale tramite 1.600 centri scommesse. "Siamo lieti di entrare a far parte del team di Playtech e guardiamo al futuro con fiducia ed eccitazione", ha detto Fabio Schiavolin, Amministratore Delegato di Snaitech.

"L'acquisizione di Snaitech rappresenta la continuazione della nostra strategia di investimento nei principali marchi in Italia, un mercato regolamentato in rapida crescita". È quanto si legge in una nota dell'azienda. "L'acquisizione rappresenta un obiettivo strategico che permetterà di migliorare la qualità e di diversificare i ricavi del Gruppo, creando un operatore B2B2C verticalmente integrato nel più grande mercato europeo del gioco", ha aggiunto Mor Weizer, Amministratore delegato di Playtech.