Casa » Sport

Serie A, Atalanta-Inter finisce a reti bianche: gli altri risultati del pomeriggio

16 Aprile, 2018, 14:43 | Autore: Ave Pintor
  • DIRETTA / Serie A 2017/2018, Atalanta-Inter live | Probabili formazioni, info streaming, risultato e pagelle oggi 14 aprile

(dall'85' Mancini 5: trova giusto il tempo per farsi ammonire).

Attaccante rapidissimo, Musa Barrow prediliga partire più lontano dalla porta per sfruttare al meglio la propria velocità.

Gomez 5.5 - Non il miglior Papu della stagione, sbaglia un gol per lui facile. Poi ognuno fa le sue valutazioni. Barrow è l'attuale capocannoniere del campionato primavera con 23 reti e una media che supera un gol a partita.

Samir HANDANOVIC 6,5 - Preciso come al solito su un paio di uscite e sul colpo di testa di Barrow nel primo tempo.

Milan SKRINIAR 6,5 - Bene in contenimento, con ottimi anticipi e grande tempismo, soprattutto nella ripresa. Poi nell'intervallo il cambio che non ti aspetti: dentro Cornelius per il classe '98.

Gosens 6 - Deve ancora ambientarsi ma le premesse sono più che positive.

Intervistato dai giornalisti al termine del match, queste le dichiarazioni rilasciate dall'allenatore della Dea, Gian Piero Gasperini: "Abbiamo fatto un ottimo primo tempo dove abbiamo pressato altissimo, mettendoli in difficoltà". Dall'89' Yann KARAMOH - sv. Negli orobici, Gasperini opta per il classe '98 Barrow dal primo minuto, mentre Spalletti piazza Perisic e Rafinha a supporto di Icardi, adottando un 4-3-3 dovuto all'assenza di Candreva. Insomma, la sufficienza la porta a casa. Il centrale di Scanzorosciate compie un lavoro mostruoso sul centravanti argentino, specie nel primo tempo quando di Icardi pare si siano perse le tracce. Risponde l'Inter dieci minuti più tardi sempre con un difensore, è Santon ha tentare di cambiare il risultato con una sortita personale offensiva, rientrando da sinistra verso il centro e tirando verso il palo più lontano, con la sfera a lato di poco. Torna poi Caldara, che dovrebbe affiancare Toloi e Masiello in difesa a protezione di Berisha. L'Inter soffre soprattutto sulla corsia di destra, con Gomez che si ritrova spesso in una situazione di uno contro uno con il rispettivo marcatore e Cancelo che fa fatica a trovare la posizione.

RAFINHA 5,5 - Non convince a pieno. Qualche buon tocco per smarcare i compagni. Pecca di cinismo, fondamentale per giocare lì avanti e sfruttare le chance. Bello il lancio per la grande occasione di Perisic. Tutte arrivate tra settembre e fine ottobre.

Icardi 5: stasera è davvero tanto fuori dal gioco. Al 24' Freuler si infila tra Gagliardini e Borja Valero prendendoli in contropiede e arriva da Handanovic ma la conclusione è senza esito. Nella ripresa Gasp toglie Barrow per far posto a Cornelius e l'Atalanta arretra un po', concedendo a Santon il destro dal limite, finito alto. Sarebbe lecito aspettarsi qualcosa di più dalla sua Inter? "Ora dobbiamo lavorare tutti di più perché quello che stiamo facendo fino adesso non basta", ha spiegato il brasiliano ai microfoni di Pium Sport.