Honor 10 - il Tenaa svela in anteprima alcune caratteristiche tecniche

20 Aprile, 2018, 02:12 | Autore: Abelardo Magnotti
  • Honor 10: emergono nuove foto e dettagli sul prezzo; Domani la presentazione in Cina

Si tratta, nello specifico, di Honor 10, che mutua in modo tutt'altro che velato gran parte del lavoro orchestrato da Huawei con la gamma P20, impreziosito per l'occasione da un prezzo di listino sensibilmente più basso e, per i più affezionati, dalla conferma del jack audio da 3.5 millimetri.

L'impianto portante del nuovo smartphone Honor è dunque quello di Huawei P20.

I colori attualmente noti sono tre: nero, un azzurro molto particolare ed un twilight blu che sfuma nel viola. Due le peculiarità distintive del nuovo Honor 10: l'Intelligenza Artificiale e il controverso notch posizionato sulla parte alta dello smartphone.

Quest'ultima è realizzata in vetro e metallo e, esattamente come la gamma P20, è caratterizzata dalla presenza del notch. La dotazione hardware comprende il potente processore octa core Kirin 970 (quattro ARM Cortex-A73 a 2,36 GHz, quattro ARM Cortex-A53 a 1,8 GHz e GPU Mali-G72 MP12), lo stesso chip presente negli Huawei P20, P20 Pro, Mate 10 Pro e Honor View 10, affiancato da 6 GB di RAM e 64/128 GB di memoria flash.

E proprio dal nuovo P20 potrebbero essere ereditate alcune caratteristiche "premium": dal Kirin 970 alla dual cam posteriore, passando per la fotocamera posteriore da 24 MP e il display da 5.84 pollici in Full HD+. La batteria è da 3400 mAh e supporta la ricarica rapida a 22.5W (si carica del 50% in soli 25 minuti). L'obiettivo di Honor è evidentissimo: garantire una esperienza audio ragguardevolissima.

Honor 10 è stato presentato ufficialmente. Il marchio cinese si prepara ad invadere il mercato cinese. Il fingerprint farà anche da tasto home, accorgimento quest'ultimo accoppiato a stretto gomito con delle gesture di navigazione (ad esempio, passare da una schermata all'altra, oppure richiamare il multitasking). Il tutto grazie ad un sensore frontale da 24 megapixel con funzionalità di rilevazione di capelli e viso, compensazione della luce intelligente e modalità verticale. Il prezzo di listino in Cina è come sempre aggressivo (335 e 386 euro, conversione alla mano, a seconda delle versioni di riferimento) e ci aspettiamo che una tale strategia possa convogliare anche per quanto riguarda i mercati internazionali tra cui anche l'Italia. Il lettore d'impronte ad ultrasuoni è presente al disotto della cornice inferiore del fronte del telefono.A bordo del telefono troviamo già l'aggiornamento Android 8.1 con interfaccia personalizzate EMUI 8.1. Per la presentazione in Europa del nuovo smartphone Honor bisognerà però attendere il mese di maggio.