Parma, D'Aversa: "Bravi a ripartire subito. A Cesena emergeranno i veri valori"

03 Mag, 2018, 06:33 | Autore: Rufina Vignone
  • D'Aversa: Tante squadre si lamentano per qualche infortunio

Dobbiamo affrontare le ultime quattro gare con lo stesso atteggiamento che si ha nei playoff, ogni gara sarà diversa dall'altra. Pensiamo ad affrontarle una alla volta, col massimo impegno, senza pensare ad altro - ha dichiarato il coach -. Dobbiamo affrontare ogni gara con la massima serenità, perchè altrimenti potremmo sbagliare dei gol avvertendo la pressione di dover segnare. "Dobbiamo concentrarci solo sulla prossima gara". Il nostro unico pensiero è quello di affrontare la Ternana nel migliore dei modi, a prescindere dagli infortuni. Mi preme che la squadra vada in campo serenamente. "C'è bisogno di pensieri positivi, ormai la partita di Vercelli è andata". "Di Cesare è convocato così come Scavone, poi domani vedremo le scelte da fare, ho ancora un paio di dubbi".

Dopo il brutto stop con la Pro Vercelli, il Parma ha subito l'opportunità di riscatto, per il turno infrasettimanale che lo vede contrapposto alla Ternana. In questa fase della stagione, sia per quanto riguarda la posizione del singolo che per l'assetto di gioco, è molto importante l'aspetto mentale: servono lucidità, determinazione e volontà di portare a casa il risultato. Mi fa piacere ritrovarlo, è uno dei pochi allenatori che ho avuto che sento ancora. "Bisogna scendere in campo rispettando l'avversario, consapevoli del fatto che se si affronta la partita con la voglia e la determinazione di portare a casa il risultato i valori tecnici possono venir fuori". Con i 10 punti fatti in 4 partite si è data la dimostrazione che eravamo vivi. Per dire, Dezi preferisce giocare a sinistra, ma le migliori prestazioni le ha offerte sul centro-destra. Se dovessero giocare Scavone, Barillà e Dezi faccio le valutazioni in base alla squadra avversaria. "Qualora decidessi di partire con loro tre, credo che Barillà giocherebbe a sinistra, Dezi a destra e Scavone play". "Tutto passa dalla tranquillità, non ci deve essere tensione".