Tudor: "A Verona per vincere. Non facciamo calcoli"

13 Mag, 2018, 19:07 | Autore: Rufina Vignone
  • Serie A tutto su Verona-Udinese orario probabili formazioni e dove vederla

Contro il Verona, già in B e fischiatissimo dai suoi tifosi, l'Udinese ritrova la vittoria dopo un incredibile digiuno di 14 partite e centra l'obiettivo obbligato per salvarsi: ora ha un margine di due punti su Crotone e Spal. "Andiamo a Verona per vincere e per fare un buon risultato".

"Molto. Domani come ho già detto ci saranno dei cambi ma gli uomini che reputo fondamentali per questa rincorsa salvezza li farò partire titolari". "Bisogna essere concentrati sulla prestazione e sulle cose che si devono fare".

"Quando ci sono delle botte al morale come quelle derivanti dalle 20 sconfitte subite quest'anno non è facile tirarsi fuori". Certo questo non è il campionato che la società avrebbe sperato, anche perchè rappresenta comunque un passo indietro rispetto a quanto fatto nelle ultime stagioni; il Verona è deluso dalla retrocessione, i picchi in questo torneo sono stati davvero pochi e non ha pagato la scelta di confermare la fiducia a Fabio Pecchia, anche se quantomeno ha mostrato la coerenza della dirigenza. "La personalità dei singoli in questo momento può fare la differenza e io devo scegliere undici che in questo momento hanno maggiori caratteristiche in questo senso rispetto agli altri".

Ci saranno parecchie novità di formazione?

Come ha visto De Paul contro l'Inter? È bravo a trovare la palla tra le linee e dobbiamo metterlo in condizione di fare il meglio possibile. Dobbiamo restare tutti uniti, dopo la fine del campionato tireremo le somme. Adesso dobbiamo andare avanti tutti insieme, lavorando in allenamento e colmare le nostre lacune.

"Facendo una battuta, alle sconfitte ci sono abituati, ma c'è sempre la possibilità di riscattarsi". Quando parlo di buona prestazione non parlo di calcio champagne, dobbiamo scendere in campo e pensare solo a fare punti.