Annalisa Minetti: "Grazie a Elèna potrei tornare a vedere"

14 Mag, 2018, 20:18 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Annalisa Minetti Elèna Francesca è la figlia della speranza

Annalisa Minetti è stata ospite a Domenica Live, a fianco dell'attuale compagno Michele Panzarin e la seconda figlia Elena, avuta lo scorso 29 marzo all'età di 40 anni. "Ho aspettato tanto a dirlo, non volevamo dirlo a nessuno per paura", ha raccontato la cantante. La bambina è arrivata dopo che Annalisa ha avuto un aborto spontaneo: un dolore immenso che le aveva tolto la speranza di poter avere altri figli. E invece ci è riuscita.

"Quando è nata Elena è stato un altro piccolo miracolo nella mia vita". Annalisa Minetti infatti ha conservato le cellule staminali presenti nel suo cordone ombelicale: così, nel caso sfortunato di una malattia genetica, la figlia potrà utilizzare questo "tesoro" messo da parte in una banca di crioconscervazione.

Ma la nascita di Elèna è "un piccolo miracolo" anche perché grazie a lei Annalisa Minetti potrebbe tornare a vedere.

Annalisa Minetti aveva solamente 18 anni quando le è stata diagnosticata la patologia. La cantante e atleta paralimpica, infatti, soffre di una malattia congenita, la retinite pigmentosa. La malattia degenera con il passare del tempo, portando ad un peggioramento delle condizioni del paziente, che finisce per diventare completamente cieco.

"Nella ricerca sulle staminali ci sono tantissime speranze per quanto riguarda la retinite pigmentosa", ha dichiarato la cantante a Domenica Live.

Proprio la bimba, oltre a essere una benedizione di suo, come ogni figlio, potrebbe contribuire un giorno a far tornare la vista alla mamma. Sono in attesa di fare un'operazione. "Quel cordone ombelicale potrebbe essere una speranza per tutta la mia famiglia", ha detto Annalisa Minetti. Se anche non vedo più, ho alcuni recettori ancora vivi e devo tenerli vivi il più possibile.