Casa » Sport

Basket, playoff: l'Olimpia demolisce Cantù, vince anche Brescia

15 Mag, 2018, 00:45 | Autore: Ave Pintor
  • Coach Sodini in curva dopo qualificazione playoff 2018

La squadra di Simone Pianigiani arriva all'appuntamento dei playoff come seconda della classe, cosa mai accaduta nelle ultime 4 stagioni, con 3 sconfitte nelle ultime 4 gare (di cui una con Pesaro molto negativa), perdendo la vetta della classifica nella sfida all'ultima giornata con la Reyer Venezia. Mercoledì Cantù è costretta a vincere per non salutare i playoff. L'EA7 ha ben sei giocatori in doppia cifra (il migliore per valutazione è Cinciarini con 15 punti e 6 assist) mentre Cantù ha 17 punti di Smith e 16 da Culpepper. Poche squadre sono riuscite ad abbassare la loro produttività di punti. Però poi si è sviluppato un campionato di buonissimo livello, sotto la guida di un Marco Sodini a tratti straordinario, con un Burns letteralmente devastante, americani validi e un'amalgama di squadra che a Cantù mancava dagli anni d'oro di Trinchieri. La squadra si è qualificata ai playoff all'ultima giornata con la vittoria su Brindisi, sofferta per oltre 35 minuti, ma proprio per questo motivo il morale canturino è alle stelle. Quindi mentalmente dovremo essere molto solidi e pronti, perché la solidità è quella che paga anche davanti ad una squadra che ci crede e ha voglia di superarsi. Noi siamo cresciuti molto nel corso della stagione, anche nelle difficoltà e anche soffrendo: dobbiamo rimanere con la testa sulla serie. Il fattore campo sarà elemento fondamentale: ci sarà un PalaDesio infuocato e un'invasione canturina al Forum nelle prime 2 gare, ma 12.000 tifosi biancorossi possono fare anch'essi la differenza. In EuroLeague andava a quasi 13 punti di media, il che la dice lunga su quanto fosse stato utile.

La Germani Brescia porta sul 2-0 la serie dei quarti di finale con la Openjobmetis Varese e mercoledì sera a Masnago avrà il primo match ball per volare in semifinale.