La Corea del Nord avvia la chiusura del sito nucleare

15 Mag, 2018, 22:51 | Autore: Menodora Allio
  • Corea del Nord – Avviati i lavori per lo smantellamento del sito test nucleari

Lo affermano i militari delle Corea del Sud a conferma della lettura di 38 Nord il think-tank dell'Università J. Hopkins delle foto scattate il 7 maggio scorso. Non passa giorno che la Corea del Nord non annunci passi significativi verso una completa distensione dei rapporti con la comunità internazionale, per fugare ogni sospetto sulle sue reali intenzioni e dimostrare che davvero Pyongyang è pronta a negoziare la pace e la sua completa denuclearizzazione.

La delegazione di Pyongyang sarà composta di 29 membri e guidata da Ri Son-gwon, a capo della Commissione per la Riunificazione Pacifica delle due Coree, l'agenzia nord-coreana che si occupa degli scambi con il Sud. Saranno abbattuti tutti i tunnel costruiti sotto il monte Mantap, dove dal 2006 si sono svolti ben sei test nucleari, con l'ultima esplosione, quella del settembre 2017, che avrebbe già fatto collassare in parte la montagna e, secondo alcuni, danneggiato irreparabilmente il sito. Poi saranno rimosse le postazioni per l'osservazione degli esperimenti, i fabbricati dove è stata portata avanti la ricerca e le strutture destinate alla sorveglianza.

Nei colloqui, ha spiegato in una nota il Ministero per la Riunificazione sud-coreano, si discuteranno i punti della "dichiarazione di Panmunjom", termine con cui è noto il comunicato finale del summit-Moon-Kim, per promuovere uno "sviluppo sostenibile" e una "pace duratura" tra i due Paesi divisi dal trentottesimo parallelo. Ma un quadro più preciso lo si avrà nelle prossime settimane, e l'amministrazione Trump ribadisce la sua convinzione che il regime di Kim stia facendo sul serio. Gli Stati Uniti e la Corea del Sud insistono nel dire che le esercitazioni sono a scopo difensivo e si basano su un accordo di mutua difesa firmato nel 1953.