Borsa e spread, pesa incertezza politica

16 Mag, 2018, 21:33 | Autore: Nazario Acquaviva
  • Governo: Tensione sui mercati, spread in netto rialzo

Lo spread in rialzo e i ribassi in Borsa giungono mentre proseguono le incertezze sulla formazione del nuovo governo M5S-Lega e si registrano alcuni scambi polemici a distanza con le autorità europee sui conti pubblici. La Borsa di Milano peggiore in Europa: l'indice Ftse Mib chiude in calo del 2,32% e scende sotto la soglia del 24mila punti, a 23.734. Cali vicini al 2,5 per cento anche per le big Intesa sanpaolo e Unicredit. Anche i Btp vanno peggio degli altri bond governativi, con lo spread sulla Germania che si allarga di 7 punti base a 137 e il rendimento del decennale che si mantiene a ridosso del 2%.

Continua a salire lo spread tra il Btp e il Bund tedesco. La borsa americana soffre i rendimenti obbligazionari, e le nuove dichiarazioni del presidente Fed di Dallas, Robert Kaplan, che prevede un rialzo dei tassi sul dollaro "graduale e paziente".

Rischi sul rating - E ieri, nel corso di un evento a Londra, il responsabile dei rating sovrani di Moody's Dietmar Hornung ha detto di guardare agli sviluppi politici in atto in Italia per valutare il merito sul credito. Per la divisione di ricerca della banca francese, un eventuale downgrade a "Baa3" non sarebbe di per sé sufficiente a scatenare un ampio sell off sui BTP, ma indubbiamente un downgrade unito a un outlook negativo "alimenterebbe i timori di un giudizio sui BTP inferiore al rating 'investment-grade'".