Milano, addio a Salvatore Ligresti: l'ex patron di Fonsai aveva 86 anni

16 Mag, 2018, 00:43 | Autore: Menodora Allio
  • Kikapress

Si è spento martedì alle nove di sera Salvatore Ligresti, immobiliarista e imprenditore: aveva 86 anni. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz - Apps on Google Play] Le sue condizioni negli ultimi mesi erano drasticamente peggiorate. Secondo quanto si è appreso se n'è andato in un ospedale milanese.

Ligresti è stato uno dei protagonisti dell'Italia del boom economico poi diventata l'Italia legata alla grande finanza, in particolare quella milanese. Protagonista dello scandalo delle cosiddette 'Aree d'oro' nel 1986, nel 1992 don Salvatore, come era soprannominato, venne arrestato nell'ambito dello scandalo di Tangentopoli, accusato di corruzione per aggiudicarsi gli appalti per la costruzione della metropolitana di Milano e delle Ferrovie Nord. Per diverso tempo è stato tra i volti noti della finanza meneghina e il suo nome è stato al centro di numerose vicende giudiziarie. Nel carcere di San Vittore scontò 4 mesi.

Le più recenti: 6 anni per falso in bilancio e manipolazione del mercato in qualità di patron della Fonsai e 5 anni per aggiotaggio per il caso Premafin.