YouTube Music, il rilancio la piattaforma musicale di Google

17 Mag, 2018, 22:24 | Autore: Abelardo Magnotti
  • YouTube Premium e YouTube Music, anche in Italia

Youtube Music è il nuovo servizio streaming musicale che verrà inaugurato martedì 22 maggio, inizialmente nei mercati statunitense, neozelandese, messicano e sudcoreano. Stando alla promessa di Elias Roman, Product Manager di YouTube Music - arriverà presto anche in Italia, Austria, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Norvegia, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Il tutto sarà disponibile tramite un nuova app ed un nuovo player web e la ricerca in YouTube Music sarà anche "descrittiva" oppure digitando parte del testo del brano. L'Assistente Google creerà consigli per l'ascolto sulla home screen in base all'ora del giorno, alla posizione e ai modelli di ascolto.

Ci saranno ovviamente moltissimi artisti di primo piano ma anche nuovi artisti della scena musicale mondiale.

Le feature dei due nuovi servizi
Le feature dei due nuovi servizi

YouTube RED - pronto per diventare Youtube Premium - è il servizio a pagamento lanciato negli USA in esclusiva nell'ottobre del 2015 che permette agli utenti di Youtube di togliere la pubblicità tra e nei video, tra le altre cose, previa il pagamento di un canone mensile. Intanto ci si può registrare sul sito ufficiale per ricevere una mail nel momento in cui il servizio sarà disponibile.

YouTube Music costerà 10 dollari al mese (il prezzo in euro non dovrebbe discostarsi molto da questa cifra) e potrà essere sperimentato gratuitamente, per un periodo di prova. YouTube Premium YouTube Premium rappresenta la migliore delle esperienze sperimentabili sul servizio: nessuna pubblicità, musiche da ascoltarsi in background, un maggior numero di serie e film originali (YouTube Originals), possibilità di download. Non esiste una data specifica per quando Google Play Music scomparirà per sempre.

Prezzi e disponibilità di Youtube PREMIUM. Include tutte le funzioni di Music Premium, applicate però a qualsiasi video di YouTube, non solo quelli musicali. YouTube Red, fra l'altro, è un concorrente dei servizi di abbonamento video di Netflix e Amazon. Dal Content ID a YouTube Red, annunciato nel 2015, la strada è stata lunga e complessa, ma la strada del business si è fatta in discesa e con la nuova svolta il gruppo sembra voler imprimere una ulteriore accelerazione alla propria offerta video.