Guatemala, erutta il Volcan de Fuego: oltre 20 le vittime

04 Giugno, 2018, 15:18 | Autore: Menodora Allio

Sono almeno 25 le vittime e 20 le persone ferite per l'eruzione del Vulcano del Fuego a sud-ovest di Guatemala City, capitale del Guatemala.

Sono simili a quelli del Vesuvio del 79 d.C gli effetti dell'eruzione del vulcano del Fuego in Guatemala: come successe a Pompei, la popolazione è stata investita da una nube di gas, ceneri, lapilli e blocchi di rocce, dalle temperature altissime, superiori ai 700 gradi. Il vulcano del Fuego, ha detto "ha generato colonne di ceneri e gas alte fino a 3-4 chilometri e flussi piroclastici, cioè una miscela di gas e materiale vulcanico". La maggior parte dei danni si è concentrata a El Rodeo, paese poco distante dal vulcano raggiunto dalla lava, che ha incendiato e distrutto diverse abitazioni non ancora evacuate. L'eruzione del vulcano, alto 3.763 metri, è stata una delle più potenti degli ultimi anni secondo gli esperti. Ci sarebbero anche decine di dispersi. E' per intensità la seconda eruzione dall'inizio dell'anno. Nella zona vivono circa 1,7 milioni di persone.

L'aeroporto internazionale di Ciudad de Guatemala è stato temporaneamente chiuso a causa della pioggia di ceneri emesse dal vulcano.