Guatemala, almeno 25 morti per l'eruzione del vulcano Fuego

05 Giugno, 2018, 16:21 | Autore: Menodora Allio
  • Volcan de Fuego erutta a San Juan Alotenango Guatemala

Oggi è il vulcano Fuego che erutta in Guatemala anche se in proporzione minore rispetto al monte Tambora e senza le altre forzanti appena citate. "Ci sono dispersi, ma non sappiamo quanti", ha spiegato Sergio Cabanas dell'agenzia governativa guatemalteca per i disastri.

Si tratta delle seconda esplosione dall'inizio dell'anno. Il presidente guatemalteco Jimmy Morales ha decretato lo stato di calamità naturale per i tre dipartimenti che circondando il Volcan de Fuego e tre giorni di lutto nazionale per le vittime dell'eruzione.

Il Vulcano del Fuego è uno dei più attivi dell'America Centrale. Chiuso l'aeroporto internazionale a causa delle grandi quantità di cenere emesse dal vulcano. Secondo il bilancio ufficiale diffuso dal Conared, i morti accertati finora sono 33, ai quali bisogna aggiungere 46 feriti, 3.265 evacuati e 1.689 persone accolte nei rifugi, ma i media locali temono il peggio. Particolarmente colpite le comunità rurali presenti attorno al vulcano e la città coloniale Antigua, il più importante sito turistico del Paese.

Le immagini trasmesse dalla televisione mostrano enormi colonne di cenere che salgono dal vulcano e un'immensa nube di cenere che scende dal vulcano.