Casa » Sport

Yaya Touré: "Pep Guardiola ha dei problemi con le persone di colore"

06 Giugno, 2018, 02:05 | Autore: Ave Pintor
  • Yaya Touré:

Yaya Touré si scaglia contro Pep Guardiola, e l'accusa dell'ex stella del Manchester City non è di quelle da sottovalutare. Del resto se guardiamo i problemi che Guardiola ha avuto con giocatori come me, dovunque sia stato, diventa naturale porsi delle domande.

Finita qui? Macché. Il sequel è ancora più assurdo. "Forse noi africani non siamo trattati da alcuni allo stesso modo degli altri", ha detto il centrocampista 35enne a France Football.

Non si conclude dunque nel migliore dei modi il matrimonio tra Yaya Touré - che potrebbe ricominciare a 35 anni dall'Olympique Marsiglia - e il Manchester City, il club a cui l'ivoriano è stato più a lungo legato in una carriera che lo ha visto giocare - e vincere - anche con Olympiakos e Barcellona: con i Citizens sono arrivate 316 presenze e ben 82 reti, coppe nazionali e vittorie in campionato. Naturalmente è troppo intelligente per farsi beccare, non lo ammetterà mai, ma il giorno in cui schiererà cinque africani prometto che gli manderò una torta. Sentite quando Touré racconta la peggiore umiliazione subita in stagione. Queste le sue forti dichiarazioni: "Ero il vicecapitano e davanti a tutti mi dice: 'Non ti vedo motivato".

"Voglio essere quello che infrange il mito di Guardiola - le parole bellicose dell'ivoriano contrariato per l'utilizzo con il contagocce - Ho provato a capirlo e ho persino chiesto ai miei allenatori le mie statistiche". Non so perché, ma ho l'impressione che fosse geloso, mi ha preso per un rivale. Se non vuoi restare, vai dai proprietari per sistemare la situazione'.

"Era crudele, è come se avesse cercato in ogni modo di rovinare la mia ultima stagione al City - continua l'ivoriano -".