Intesa Lega-M5S con Conte premier

07 Giugno, 2018, 15:11 | Autore: Menodora Allio
  • Mattarella valuta nuovamente il governo Lega-M5S, Savona ministro ma non dell'Economia

"Lavoreremo intensamente per realizzare gli obiettivi politici anticipati nel contratto, lavoreremo con determinazione per migliorare la qualità di vita di tutti gli italiani".

Roma - Nuovo governo, Giuseppe Conte accetta l'incarico e domani, primo giugno alle 16, la cerimonia di giuramento. "Non è stato facile ma alla fine siamo riusciti a far partire questo governo".

L'Istruzione va a Marco Bussetti della Lega, i Beni Culturali ad Alberto Bonisoli del Movimento 5 stelle.

La nascita del governo è stata salutata da Beppe Grillo, garante del M5s, con una foto che lo ritrae accanto a Gianroberto Casaleggio e la didascalia: "Se lo puoi sognare, lo puoi fare".

"Vi dovete fidare di tutti questi ministri, abbiamo messo su una bella squadra, il ministro dello Sviluppo economico è Luigi Di Maio" ha detto il presidente del Consiglio ai manifestanti in una dichiarazione trasmessa da Rainews 24.

Confermato alla casella del ministero per i rapporti con il Parlamento il deputato trentino Riccardo Fraccaro. Luigi Di Maio è riuscito a grillizzare Matteo Salvini. Ipotesi che il Quirinale valuta "con grande attenzione". Forse finalmente ci siamo dopo tanti ostacoli, attacchi, minacce e bugie. Poi la squadra di Governo si è spostata subito a Palazzo Chigi per il "rito della campanella", ovvero il passaggio di consegne tra Conte e il presidente del consiglio uscente Paolo Gentiloni.

Oggi il presidente ha avuto colloqui informali con la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e con quello della Camera Roberto Fico.

Vista la ritrovata intesa fra M5S e Lega, Carlo Cottarelli salirà al Colle alle 19.30 per rimettere il mandato. "La formazione di un governo politico è di gran lunga la migliore soluzione per il Paese, perché evita l'incertezza che sarebbe scaturita da nuove elezioni", ha poi aggiunto. All'uscita dall'incontro con il capo dello Stato, il premier incaricato dalla maggioranza giallo-verde che, notizia dell'ultima ora, dovrebbe avere l'appoggio esterno dei Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni (triangolo politico da noi abozzato nel pomeriggio), ha comunicata la lista dei ministri ai sensi dell'articolo 92 della Costituzione.