Casa » Sport

Motociclismo, Petrucci firma contratto con Ducati - Cronaca nazionale Roma

08 Giugno, 2018, 13:41 | Autore: Ave Pintor
  • L’entrata di Marquez su Petrucci

Si tratta di una meritata promozione per il 27enne che in diverse occasioni ha dimostrato il proprio valore in pista e che più volte è salito sul podio.

Il sito della Honda Racing Corporation è stato preso d'assalto, al punto da andare in tilt: la notizia ufficiale della firma di Jorge Lorenzo non avrà certo spiazzato gli appassionati della MotoGP, ma evidentemente in molti non vedevano l'ora di leggere il comunicato che ne annunciava l'arrivo. "E' un grande onore diventare pilota del Ducati Team, soprattutto per uno come me che ha iniziato la sua carriera in Ducati come collaudatore di moto di serie - prosegue - Prima di tutto vorrei ringraziare Paolo Campinoti e Francesco Guidotti, grazie ai quali quattro anni fa ho iniziato a correre con la Ducati nel Pramac Racing Team". Ringrazio anche i dirigenti di Ducati e Ducati Corse - Claudio Domenicali, Gigi Dall'Igna e Paolo Ciabatti - che mi hanno sempre apprezzato, prima come persona e poi come pilota, e non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura nel team ufficiale.

Per Petrucci un contratto di una stagione e la grande possibilità di mettersi in mostra con la squadra ufficiale dopo che, già in questo 2018, ha preso confidenza con la stessa DesmosediciGP del Team. L'ultima casella da riempire, dunque, è quella di Dani Pedrosa che dopo aver salutato la Honda potrebbe accasarsi al Team VDS, insieme a Franco Morbidelli, ma incombe l'ombra di Alex Marquez. Mi auguro che possa non solo ottenere altre vittorie nelle restanti gare della stagione, ma addirittura lottare per il titolo mondiale insieme al suo compagno di squadra Dovizioso, adesso che finalmente riesce a sfruttare tutto il potenziale della nostra Desmosedici. Senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile - ha concluso Petrucci -. Onesto, grande lavoratore e velocissimo, Danilo interpreta al meglio lo spirito del Ducatista. "Ma voglio dare il miglior ben venuto a Danilo che vestirà i nostri colori; sono sicuro che potrà continuare la sua crescita".