Trump vorrebbe la Russia nuovamente nel G8

09 Giugno, 2018, 05:40 | Autore: Menodora Allio

Il vertice dell'organizzazione G7, di cui il Canada esercita la presidenza di turno, si preannuncia particolarmente teso, dominato dalle divisioni tra il presidente americano Donald Trump e gli altri leader. "È nell'interesse di tutti".

Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato per oggi una riunione con i capi di governo italiano, tedesco e britannico e i responsabili europei prima dell'inizio dei lavori del G7. "La Russia dovrebbe esserci", ha sottolineato. "Impaziente di vederli domani", ha scritto il leader della Casa Bianca. Intanto il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, si dice convinto che sul tema i paesi europei esprimeranno un'unica posizione "magari non nei dettagli ma sulla linea generale".

Sulla disciplina del regolamento di Dublino sui migranti c'e' "totale insoddisfazione dell'Italia per le proposte attualmente discusse, l'Italia non puo' essere lasciata sola nella gestione dei flussi migratori". "Siamo aperti al dialogo, ma questo non significa stravolgere un percorso definito, legato anche all'attuazione degli accordi di Minsk" l'ultima versione di Conte. Sono qui forte di una legittimazione politica molto intensa e ne sono consapevole.

Fino al tardo pomeriggio di ieri Trump ha espresso dubbi ai propri consiglieri quanto all'opportunità di prendere parte ai lavori del G7, dove, ha detto - stando a quanto riferisce la Cnn citando fonti informate - si sarebbe trovato in minoranza su una serie di questioni, dal commercio al clima.

Afp 17.33 Sul vertice, Trump ha ribadito anche che la Corea del Nord "deve rinunciare" al nucleare, se vuole un accordo per ammorbidire le sanzioni statunitensi e ha dichiarato che il summit potrebbe durare più di un giorno: "Uno, due, tre - ha precisato - dipende da quello che succede".