Donald Trump beffa il G7

10 Giugno, 2018, 09:38 | Autore: Menodora Allio

È scoppiata l' amicizia tra il neo premier italiano Giuseppe Conte e il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. A far infuriare Trump sarebbero state le parole usate, durante la conferenza stampa finale, da Trudeau che non ha esitato a definire le nuove tariffe - motivate dal presidente americano con ragioni di sicurezza nazionale - "un insulto" per i canadesi che "sono educati e ragionevoli". "In tutte le occasioni ho rappresentato le posizioni dell'Italia e su alcune questioni mi sono riservato di approfondire i temi, visto che il nostro governo è appena partito".

Sulla posizione di Conte si è espresso anche il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker: "Non abbiamo parlato in particolare della Russia" ma l'Italia ricopre "un ruolo fondamentale per l'Europa". Abbiamo tutti convenuto, che il sistema del commercio internazionale, basato sull'Organizzazione mondiale del Commercio è un po' datato e richiede un adeguamento, rispetto alle mutate realtà sociali ed economiche.

Tra chi sta cercando di approfittare dell'incontro tra Trump e Kim per guadagnare qualcosa c'è anche un uomo che ha raccontato a Reuters di aver messo in vendita la propria prenotazione per due camere allo Shangri-La, l'hotel dove si pensa alloggerà Trump, per tre volte il loro prezzo, cioè l'equivalente di mille euro ciascuna. Trump che rilancia duro: "La Ue è stata brutale nei confronti degli Stati Uniti e i suoi leader lo sanno". L'Italia ha sempre perseguito la linea del dialogo, che non significa la cancellazione delle sanzioni oggi o domani. Non solo l'incontro notturno Trump-Conte al termine della prima giornata di lavori del G8.

Donald Trump ha lasciato in anticipo il G7 per partire per quella che lui definisce "una missione di pace", tesa ad assicurarsi la denuclearizzazione della Corea del Nord nel vertice di Singapore con Kim Jong-un in programma martedì. Rispondendo poi alle domande di giornalisti, ha sottolineato che gli "basterà un minuto per capire se Kim è serio sulla pace", altrimenti "non perderò il mio tempo". "Finora quindi tutto bene - ha aggiunto - vedremo quello che succederà, e lo vedremo molto presto".