Casa » Sport

Rea precede Sykes nelle FP2, 3° Melandri

10 Giugno, 2018, 18:28 | Autore: Ave Pintor
  • Rea cade, Lowes vince per la prima volta. Melandri 15°

Sul tracciato più lungo della stagione, era chiaro che l'azione sarebbe stata più estesa del solito. Brutta gara per il leader indiscusso del campionato Jonathan Rea, che prima sembrava non avere il ritmo dei migliori, poi è scivolato in terra con la sua Kawasaki.

Due imprevisti hanno posticipato la partenza della gara: prima la caduta di Rinaldi ha costretto i commissari a sventolare bandiera rossa e così i piloti sono dovuti rientrare nei box. Terza piazza per l'uomo della pole position Sykes, che anticipa a sua volta sul traguardo Michael van der Mark, vincitore del derby in casa Yamaha, ed Alex Lowes, quinto.

Rea ha continuato senza problemi a dominare fino alla bandiera a scacchi. Il nordirlandese della Kawasaki, alla sessantesima vittoria nel campionato delle derivate di serie, battendo il record del mito del passato Carl Fogarty, ha preceduto un ottimo Marco Melandri, salvando il sabato della Ducati, che ha visto Chaz Davies chiudere solo ottavo. È stato l'unico pilota a scendere sotto i due minuti, mantenendo sempre 4-5 secondi di gap tra sé ed i suoi avversari.

Il podio non è stato raggiungibile per i due piloti Yamaha, van der Mark ha battuto Lowes prendendosi il quarto posto. Ha avuto la meglio sul compagno di squadra Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia), che è comunque riuscito a sopravanzare Davies negli ultimi giri, chiudendo settimo. Yonny Hernández (Team Pedercini Racing) ha confermato la sua buona forma sul circuito ceco, tornando nel WorldSBK in undicesima posizione dopo aver mancato il round inglese.