Casa » Sport

Giudizi UEFA: Inter ancora sotto 'settlement', Roma a posto

13 Giugno, 2018, 22:20 | Autore: Ave Pintor

Per quello che riguarda l'Inter, i nerazzurri sono tra le società che hanno solo "parzialmente soddisfatto gli obiettivi fissati per la stagione 2017/18". Il settlement proseguirà dunque anche per quest'annata. Sorpresa invece per quanto concerne il Psg: nessuna sanzione per i transalpini, che resteranno sotto osservazione per il prossimo bilancio. In virtù di questa situazione dunque le misure già in atto, come le restrizioni sul mercato e la limitazione al numero di giocatori che possono essere iscritti nella Lista A per le coppe, restano. E quindi dovrà pareggiare i conti. Questi club ora "sono stati considerati in linea con i requisiti richiesti e l'obiettivo contenuto nei loro accordi. (...) Il regime di Settlement Agreement continuerà ad essere applicato per la stagione 2018/2019 sia per FC Internazionale Milano che per Trabzonspor AS; e includendo anche la stagione 2019/2020 per Fenerbahce SK: come previsto originariamente".

La Roma esce dal regime del Settlement, buona notizia per il club giallorosso dopo lo scandalo relativo alla costruzione del nuovo stadio di proprietà. L'Inter infatti aveva l'obbligo di far calare gli ammortamenti, in base all'accordo con l'Uefa: tuttavia, i numerosi acquisti delle ultime stagioni (come Joao Mario e Gabigol) non hanno permesso al club di rispettare gli obblighi, con gli ammortamenti che invece che diminuire sono cresciuti.

Rimane in attesa di giudizio il Psg, con cui la Uefa ha usato una mano leggera.