Casa » Sport

Tragedia in Spagna: muore 14enne pilota dopo un incidente a Montmelò

14 Giugno, 2018, 10:02 | Autore: Ave Pintor
  • Andreas Perez

Andreas Perez Manresa ha quattordici anni ed era alla sua stagione di debutto nel FIM CEV Repsol Moto3.

Arriva il comunicato che nessuno avrebbe voluto leggere: Andreas Pérez, quattordicenne pilota della Reale Avintia Academy coinvolto domenica 10 giugno in un gravissimo incidente nel corso di Gara 2 del CEV Moto3 (il cosiddetto 'mondialino', rampa di lancio per i giovani piloti che vogliono approdare al Motomondiale), purtroppo non ce l'ha fatta. Il 14enne Andreas Perez è in gravi condizioni per le conseguenze riportate in un terribile incidente avvenuto durante la seconda gara della Moto3 a Barcellona. Il motivo: la caduta che ha coinvolto diversi piloti tra i quali proprio lo sfortunato Andreas Perez. La promessa delle due ruote è spirata all'ospedale di Sant Pau, dopo il trasferimento in elicottero.

Tragedia nel mondo del motociclismo. Troppo gravi i danni cerebrali causati dall'incidente ed e' stato il team dello sfortunato pilota, il Reale Avintia Racing, ad ufficializzare la triste notizia. Sebbene il suo cuore continuasse a battere e nonostante i molti sforzi compiuti, i medici non sono riusciti a fare nulla per salvargli la vita. Il collasso fisico si è verificato questa mattina e l'equipe medica ha confermato il tutto. Conoscendone il carattere, lo definisce "sorridente, pieno di futuro", come può essere un ragazzino di 14 anni con tanta passione per quello sport per cui ha perso la vita e che l'avrebbe portato lontano, se solo il fato l'avesse voluto. La situazione è apparsa immediatamente gravissima, dal momento che il rider spagnolo è rimasto a terra priva di sensi subito dopo l'impatto.