Mondiali 2018: un "gol della Juve" è pagato a 2,75

11 Luglio, 2018, 13:11 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Mondiali 2018: un

Una prospettiva possibile se si pensa che i bianconeri sono, al momento, la formazione di Serie A a cui sono rimasti più calciatori in gioco nella manifestazione: Mario Mandzukic e Marco Pjaca (rientrato dal prestito allo Schalke 04) nella Croazia e Blaise Matuidi nella Francia.

Francia e Belgio sono due delle squadre che più hanno impressionato in questo Mondiale.

La FIFA ha risposto dicendo che la Russia è stata una delle nazionali soggette a maggiori controlli e che non sono necessari ulteriori test.


Prima dell'ultima partita, quella che ha visto l'eliminazione dei russi ad opera della Croazia di Modric, diversi calciatori sono stati ripresi e fotografati mentre inalavano qualcosa nel tunnel degli spogliatoi, e la Bild ha svelato che si trattava di ammoniaca.

È una cosa che fanno in migliaia di atleti, si usa da decenni non solo nello sport ma anche nella vita di tutti i giorni quando qualcuno perde conoscenza o si sente debole.

Ci sarà davvero da divertirsi, due Nazioni si stringeranno attorno ai propri ragazzi sperando di vivere una giornata indimenticabile e trionfale: tutti vogliono vincere in ogni modo in un incontro che vale un'intera carriera e che può fare la storia.