Spavento per Andrea Bocelli, rapinata la sua villa a Forte dei Marmi

11 Luglio, 2018, 11:35 | Autore: Cleonico Iarussi
  • Andrea Bocelli con la moglie Veronica

"Botte, urla e poi la sirena dei carabinieri prontamente intervenuta sul posto", si legge sul quotidiano che per primo ne ha dato notizia.

Sostanzialmente È questa la dinamica di quanto accaduto nella notte proprio nella villa dove il tenore stava dormendo insieme alla sua famiglia e nello specifico alla moglie Veronica Berti e i tre figli. I malviventi infatti, dopo aver forzato il cancello ed essersi introdotti nel giardino, sono stati sorpresi dalla vigilanza interna che per fortuna è riuscita a metterli in fuga.

I ladri hanno scavalcato il muro di cinta che costeggia la villa e hanno fatto perdere le loro tracce.


Appena ieri sera Andrea Bocelli ha esordito al Festival Puccini di Torre del Lago, con uno spettacolo che ha aperto la rassegna estiva dove fra i tanti personaggi in platea c'era anche Al Bano.

"Non potevamo sapere cosa sarebbe successo" - Quello che resta e che nessuno potrà restituire a Bocelli e alla sua famiglia è quel senso di pace che si respirava nella villa. Questo è ciò che ha raccontato un testimone oculare ai carabinieri.

La dimora ottocentesca in passato ha ospitato anche un albergo. C'è stata una collutazione con le guardie: una stata gettata a terra dai malviventi nel buio del giardino che poi però all'arrivo di altri vigilantes hanno desistito e sono fuggiti senza entrare nell'abitazione. "Fuori c'era un'Audi e una terza persona che li attendeva". Non è da escludere che all'esterno potesse esserci un terzo complice, il famoso palo che accompagna ogni colpo che si rispetti.