Vertice Nato, Trump attacca la Merkel: "Germania schiava della Russia"

12 Luglio, 2018, 14:12 | Autore: Menodora Allio
  • Trump, agenzia di stampa: “Alleati aumentino i loro sforzi per le spese militari o Usa usciranno dalla…

Questa "foto di famiglia" dei membri della Nato che appaiono molto poco a loro agio e guardano in diverse direzioni sembra catturare perfettamente le significative differenze di opinione e conflitti che oscurano il vertice.

A far prefigurare gli intenti bellicosi del presidente degli Stati Uniti sono stati, in mattinata, due nuovi tweet contro la Germania, l'Europa, le spese Nato e il nodo commercio: "I presidenti americani - ha scritto Trump - hanno provato per anni senza successo a far pagare di più la Germania e le altre nazioni ricche della Nato per la loro protezione dalla Russia" ma questi - ha aggiunto - "pagano solo una frazione del costo", invece "gli Usa pagano decine di miliardi di dollari in eccesso per sussidiare l'Europa, e perdono un sacco sul commercio!".

La preoccupazione degli alleati resta che Trump farà troppe concessioni durante il vertice di lunedì con Putin, e a questo scopo Stoltenberg ha sottolineato che la Nato ha confermato il rifiuto di riconoscere l'annessione della Crimea. La risposta è una sola: riportare posti di lavoro negli Stati Uniti.


Il presidente statunitense, Donald Trump, ha formalmente chiesto agli alleati della Nato di alzare al 4% la percentuale del Pil da dedicare alle spese per la difesa, nonostante la maggior parte degli alleati sia ancora lontana dall'obiettivo del 2%, fissato nel 2014 per il 2024. Prima ha attaccato la Germania, accusandola di essere "prigioniera" della Russia per gli accordi sulle forniture di gas, e poi ha rilanciato la sfida sui finanziamenti, chiedendo agli alleati di raddoppiare i contributi investendo il 4% del prodotto interno lordo nella difesa. Gli Usa hanno un deficit commerciale con la Ue di 151 miliardi di euro, l'Unione europea vuole che li difendiamo attraverso la Nato e che paghiamo anche. "Dopotutto, non ne hai così tanti".

"Penso - ha proseguito - sia altamente inappropriato".

Trump potrebbe anche, senza alcuna consultazione con gli alleati, stringere accordi con Vladimir Putin quando lo incontrerà la prossima settimana.